Buone Feste!

Il Natale ci pone di fronte all’importanza di ciò che e’ più grande di noi, del dono di vivere nella bellezza del mondo. È un peculiare momento che dovrebbe favorire il ricordo di chi ci ha creato, la riflessione sulla nostra essenza presente e futura su questa terra, sui nostri sogni.Un tempo per pensare, per proseguire…

ARINA BOUTIQUE HOTEL

Chiudi gli occhi.Immagina un futuro non troppo lontano, in uno spazio diverso da quello al quale siamo abituati.Immagina un possibile tempo che verrà! Sei arrivato nel “mio futuro”.Il progetto che ho creato per Arina Boutique Hotel a Teheran di proprietà di Alireza Ilyavi, rappresenta un vero e proprio tuffo in una realtà altra!Non si tratta di un boutique…

Naturae docet!

Il fiore é un’architettura perfetta. Affascinante, precisamente composto, cromaticamente ineccepibile, delicatamente profumato, indispensabile per la riproduzione della specie. Il bosco è una città dinamica, energica, operosa, ricca di esseri viventi, generatrice di prezioso ossigeno. Noi siamo nati già immersi in un mondo d’eccezione, antico, puro, originale: la natura. Un sistema organico e impeccabilmente funzionante in…

Insegnare è come lasciare un segno

Insegnare deriva dal latino insignare e significa incidere segni, nella mente. Lasciare tracce consistenti nelle persone con il fine di fornire loro le chiavi per comprendere la realtà, gli strumenti per capirla, affrontarla, plasmarla. L’insegnamento è un arte antica indispensabile per offrire all’altro l’esempio, specifico sulla base del settore di appartenenza, di come la vita…

Platinum square, un’intesa per il futuro 

Opere di interior design e architettura estremante performanti, sostenibili, rispettose del mondo attorno e delle peculiarità dell’ambiente in cui si collocano. Oggetti unici, figurazioni funzionali e d’alto profilo prenderanno forma grazie all’avvio di una collaborazione d’eccellenza tra me e Sergio Alberti, head di Platinum square, società di luxury real estate con sede in Italia e…

Sguardi curiosi e giovani prospettive

Federica e Cèsar vistano Expo Dubai 2020 Culture che si incontrano, passioni che si fondono, interessi che si combinano, visioni differenti del mondo che trovano un punto di accordo comune: l’Expo di Dubai 2020, l’Esposizione universale che si tiene negli Emirati Arabi Uniti fino al 22 marzo 2022, la prima di questo genere in un…

I Ristoranti del futuro

Solo una perfetta simbiosi tra chef e architetto può definire i luoghi del cibo. Ristoranti profondamente espressivi dal punto di vista visivo, tattile, olfattivo. Spazi sinestetici e avanguardistici in cui l’uomo contemporaneo fa esperienza di ogni piatto – opera d’arte da assaporare – a 360 gradi, coinvolgendo la sensorialità tutta.  «La scoperta di un piatto…

IL BISOGNO DI RISCOPRIRSI E RISCOPRIRE IL MONDO ATTRAVERSO I SENSI

Borges diceva: se “il sapore della mela […] risiede nel contatto del frutto con il palato, non nel frutto stesso; in modo simile […] la poesia risiede nell’incontro della composizione poetica e del lettore, non nelle righe di simboli stampati sulle pagine di un libro. Ciò che è essenziale è l’atto estetico, l’eccitazione, l’emozione quasi…

Un omaggio a Remo Buti

Martedì è morto Remo Buti, architetto e designer fiorentino stimato in tutto il mondo. Protagonista del Movimento Radicale, ha lasciato il segno nella storia d’Italia. Un uomo giovane di spirito a cui il tempo non ha fatto perdere il desiderio di sperimentare, scoprire, rivelare. Un uomo dall’immensa cultura e stimolante sapere! Un vero e proprio…

ARCHITETTURA: TRA ESSERE UMANO E NATURA

Wright sosteneva che “form and function are one”: ogni cosa fa parte di un unico organismo architettonico. “Risultato dell’arte del costruire dovrebbe essere una poetica serenità, anziché un’efficienza mortale”. Partendo da queste aggettivazioni contenutistiche è plausibile immaginare una nuova dimensione che ci riconduca all’origine di tutto, per trovare il modo di vivere in reale simbiosi ed armonia con…

L’arte di educare

«La conoscenza che viene acquisita con l’obbligo non fa presa nella mente. Quindi non usate l’obbligo, ma lasciate che la prima educazione sia una sorta di divertimento; questo vi metterà maggiormente in grado di trovare l’inclinazione naturale del bambino» ha scritto molti anni fa Platone, il filosofo della Grecia antica che ancora oggi costituisce il fondamento…