Abbiamo ritrovato l’entusiasmo!

Viviamo in un Paese controverso, è vero, ma questa non può e non deve essere una motivazione per frenare il nostro entusiasmo, la nostra vitalità, la nostra fantasia. Da tempo sembra che lo sguardo ci si posi in un’unica direzione: notiziari e giornali tendono a mostrarci solo una parte della realtà in cui viviamo. Forse…

Una riflessione | A Reflection

Nelle foto: Franco Nibaldi | Adolfo Guzzini | Massimiliano Guzzini | Simone Micheli “Qualche giorno fa, durante la visita presso gli uffici di iGuzzini illuminazione, per la messa a punto di una collezione di prodotti, parlando con Franco, poi con Massimiliano e Adolfo, mi è tornato in mente il primo incontro con quest’azienda che mi…

Conferenza Gala Dinner | 6 marzo 2013, Viareggio

“I Nuovi orizzonti dell’ospitalità per una vincente dimensione estetico-economico-funzionale” tenuta dall’arch. Simone Micheli   Hotel Principe di Piemonte – Viareggio partner Anaunia Climaveneta Gamma Interface  Lithos Novamobili Omnitech Porcelanosa Grupo Schönhuber Franchi si ringrazia Leonardo dalla fonte, save your energy Nextworks Sign System Vannucci Piante

Attimo, bellezza e dettagli: ingredienti per la forma

Oggi anche google celebra la nascita di Ludwig Mies Van der Rohe. Agli inizi di quest’anno il mio buon proposito era quello di avere 365 giorni di “Less is more”, un principio guida che riconsidero costantemente nei miei progetti. Notavo, a così breve distanza dalla scomparsa di Tonino Guerra, che anche Mies Van der Rohe, cita…

Firenze, vive del suo passato non guardando al futuro

La Toscana e Firenze sono state la culla della cultura e dell’arte ma oggi vivono una situazione di tragico stallo che non rende onore al grandioso passato e che non pone attenzione al presente e tanto meno al futuro. Questo immobilismo, questo assurdo modo di costruire creando degrado rappresenta la principale causa della fuga di…

Ricordi passati del Professore Bruno Zevi

Ero andato ad assistere ad un convegno d’architettura in occasione di un’edizione del Saie del quale Bruno Zevi era moderatore. Alla conclusione della serie di interventi “il Professore” chiese alla platea se c’era qualcuno che desiderasse porre delle domande ai relatori o esprimere un pensiero in relazione ai temi trattati connessi al rapporto tra architettura…

La nuova architettura

Nella nostra metropolitana realtà, convulsa e super dinamica l’uomo è intrappolato in ritmi vorticosi e frenetici, la contemporaneità si nutre voracemente di sensibilità molteplici, la grande e grave difficoltà dell’oggi, connotato da infiniti mondi espressivi e contenutistici, risiede nell’impossibilità di normare sistemi, di sintetizzare processi, di definire univoci campi d’azione. E’ sicuramente necessario rovesciare le…

Workshop alla Domus Academy per formare gli architetti di domani

Da domani inizierò alla DOMUS ACADEMY di Milano il workshop dal titolo “il bagno con camera nel business hotel” nel contesto del Master in Interior and Living Design. Ai miei studenti fornisco sempre moltissimi suggerimenti pratici che svelano in qualche modo la chiave del mio successo. Dico loro di cercar di far esplodere la carica…

Un ricordo di Giovanni: l’uomo dagli occhi vispi

Erano gli anni dell’Università… Giovanni Michelucci per me è stato un amico, un mirabile stimolatore, un amabile narratore, un incantato nonno pieno di emozioni. Con lui dialogavo molto, con lui mi confrontavo, da lui mi facevo consigliare. Questo uomo fantastico ogni volta mi emozionava in modo diverso, mi parlava oltre che con la voce ferma…

Malati d’amore per i luoghi

Ogni luogo è un crocevia di epoche e emozioni. Di storie presenti, passate e future. Ogni luogo è intriso di vita, anzi, di “una” vita: unica, straordinaria e irripetibile. Un buon architetto sa che nel realizzare un progetto deve tener conto di tutte quelle componenti strutturali e sociali che caratterizzano il terreno su cui si…

Miti d’oggi: Parigi, Barthes e il Dio che è nei dettagli

Nell’ormai lontano 1957, a Parigi, venne pubblicato un volumetto rivoluzionario intitolato Mythologies, che in Italia venne poi tradotto con l’evocativo “Miti d’oggi”. Il libro in questione non è nient’altro che una raccolta di ritratti della società francese dell’epoca, delineata a partire dall’analisi di oggetti semplici e appartenenti alla sfera del quotidiano. Gli articoli, raccolti in…