Klimt: oniriche geometrie

In questi giorni si celebra con mostre il 150esimo anniversario di Klimt, a lui dedico una riflessione. Mi ritrovo ad osservare una foto, ricordo quando la vidi a Vienna, smalti dorati, forme geometriche, un tripudio dal sapore onirico e bizantino. Due occhi scuri, ieratici, affascinanti, un magnetismo deciso incorniciato dall’ovale madreperlaceo, morbido seducente, il mento…