I LOVE DESIGN FOR ALL

Ritengo fondamentale oggi dare vita ad una progettazione che sia per tutti, che tenga quindi conto delle differenze intrinseche che ogni persona porta con sé e della soggettività che definisce ciascun uomo. I bisogni dell’utente sono variegati e non possono essere ridotti ad uno schema tradizionale, non è possibile fornire risposte standard ai desideri umani….

100 Eccellenze Italiane

Proprio ora mi sto recando a Roma, per la presentazione dell’ultimo prodotto editoriale di Dell’Anna Editore  “100 Eccellenze Italiane” che si terrà presso la Sala della Regina di Palazzo Montecitorio. Il libro racconta il successo dell’Italia contemporanea attraverso le storie di 100 grandi personaggi che dimostrano, ognuno nel proprio settore, di essere un modello da…

L’architettura sensoriale

Le manifestazioni della nostra essenza non possono prescindere dalla sensorialità e dalle emozioni dell’uomo. Questo l’ideale ispiratore del mio fare architettonico fin dalle sue origini, uno dei principi primi della mia filosofia progettuale. Percepire il mondo significa esplorarlo attraverso i sensi, farne esperienza. Le tante esperienze che quotidianamente viviamo compongono nella nostra mente un immagine…

L’hotel come opera sostenibile per vincere in un mutato mercato

  Mercoledì 26 Marzo 2014 presso l’hotel Boscolo Milano, si è svolta la conferenza “L’hotel come opera sostenibile per vincere in un mutato mercato” patrocinata dall’Associazione Italiana Confindustria Alberghi, seguita da un’ intrigante cena di gala per circa 200 invitati. Durante la conferenza, presentata dal Presidente di Confindustria Alberghi Giorgio Palmucci, ho raccontato un’ anticanonica…

Il concetto di Opera Architettonica

 Mi sto recando a Bari, gli oblò dell’aereo sono simili a punti di luce che illuminano lo sguardo, spingendolo lontano assieme al pensiero, ambedue attratti da sempre nuovi orizzonti. Domani alle 11 terrò una Lectio Magistralis dal titolo “Design Etico | un fare a misura dell’uomo” al Pugliarch 2012, ammetto che l’insegnamento in tutte le sue forme continua…

L’insostenibile inutilità delle arti

Questo video è stato una possibilità di comunicazione altra, per me e il mio studio, rispetto al linguaggio che mi è più consono: l’opera architettonica. Un’altra via, per dire che natura, architettura, musica e amicizia si compenetrano ispirandosi vicendevolmente. Esse sono strutture fondamentali della nostra vita, della nostra anima, senza le quali l’esistenza soffrirebbe di quel…

Volti di pietra che ossigenano la mente

Domenica scorsa, buttando un occhio sulla densa libreria dai miei genitori, mentre Cesar saltellava come un grillo da una parte all’altra della casa, vivacizzando il nostro pomeriggio, ho ritrovato uno splendido “antico” libro di Piero Bargellini (“Volti di pietra”) che avevo letto tanti anni fa. L’ho afferrato e rileggendone alcuni passi mi sono allontanato da…