Castelli di sabbia!

Finalmente un po’ di sole e finalmente reduce da una giornata al mare con i bambini e Roberta. Sono cresciuto al mare e ritornarci per me è un po’ come tornare a casa: quei colori così familiari, il profumo della salsedine, la sabbia bollente, il rumore delle onde infrante. Il caos cittadino quotidiano annebbia sempre…

Quando lo struzzo ha la testa lontana dalla sabbia

Guardando Cesar penso a quanto del bambino resti nell’adulto, ma, mentre il bambino può perdonarsi una non verità, pur sentendo in sé che qualcosa non va, così come volentieri perdono a Cesar piccole marachelle dopo avergliele fatte notare, l’adulto, invece, conosce, si rende conto. Non nascondere la testa sotto la sabbia: le cose sono spesso…