In cinese la parola “crisi” o meglio “l’ideograma” è formato dalle parole “pericolo” e “opportunità”.

E’ questo il pensiero che mi rimane addosso dopo la coinvolgente serata trascorsa a Viareggio ieri in occasione del Convegno patrocinato dalla Federalberghi Versilia dove ho avuto e il privilegio di incontrare tantissimi operatori del settore alberghiero e imprenditoriale della versilia. Il tema della mia conferenza è stato al’innovazione, alla sostenibilità e al futuro della…

AGRICOLTURA O ARCHITETTURA?

Già agli albori della coltivazione i primi agricoltori, forgiati da decenni di esperienza, constatarono che la fertilità di un terreno diminuiva proporzionalmente al numero di raccolti uguali che il medesimo terreno aveva ospitato. Ne dedussero la necessità di provare a cambiare tipo di raccolto e lasciar periodicamente riposare la terra. La cosa funzionò e nacque…

Restare in Italia conviene

Domani alle 11 e 30 sarò al Teatro Rossini nella Sala della Repubblica a Pesaro. Vi aspetto! Simone Venerdì 23 novembre 2012 alle ore 11 e 30 Assemblea annuale del Gruppo Giovani Imprenditori: “Restare in Italia conviene” | Teatro Rossini | Sala della Repubblica – Pesaro

Sensi, natura: essenze architettoniche

Concepire un’architettura che si compenetri e si ibridi, dove interno ed esterno dialoghino organicamente. Ricordo i pensieri di F. L. Wright “un’architettura che si sviluppi dall’interno all’esterno, in armonia con le condizioni del suo essere […]”, ma il tutto non si astrae dal linguaggio dei luoghi. L’architettura, l’interlocutore, che immagino (interno o esterno), parla con…

Sguardo prospettico

Dovremo sempre più alterare il nostro pensiero immaginando la nuova architettura come un’architettura rigenerabile, alterabile, ibrida, contaminata e contaminante, elastica, destinata a durare lustri e non millenni, sempre più vicina al concetto di virtualità! Dovremo dunque modificare il modo di pensare ai progetti e il modo di costruirli. La mia non è una visione folle…

Safe!

Oggi sono partito per  Venezia  dove il 3, 4 e 5 si terrà TrE Tourism Real Estate dove sarò presente con la mostra “Safe Architectural Projects”. Quando si parte, per quanto ci si organizzi, sembra che il tempo non basti mai gli impegni hanno la fastidiosa tendenza ad ammassarsi nel momento esatto in cui decidi di…

La ricchezza del viaggiatore

Torno da Bari carico dell’energia che manifestazioni nuove e meravigliosamente attuali come il Festival dell’architettura PugliArch riescono a regalarti. Una delle sorprese più inedite e gradite in questo viaggio nella sostenibilità è stato l’incontro con Domitilla Dardi, la curatrice per il Design del MAXXI Architettura di Roma che ha presentato il mio intervento sul Design Etico. Con…

Got Ethics?

Migliorare la qualità della vita è l’obiettivo che da sempre si prefiggono tantissime discipline come la medicina e la scienza. Per quanto riguarda la dimensione dell’architettura e del design, oggi, lavorare sulla qualità della vita significa compiere e ricercare spasmodicamente etici gesti. Un oggetto o uno spazio etico devono rispondere a requisiti come immediatezza, sostenibilità,…

“Mens sana in corpore sano”

Quante volte negli ultimi anni si è abusato della locuzione latina di Giovenale, complice questa “società dello spettacolo” in cui ci troviamo a vivere, dove la bellezza è spesso confusa con l’intelligenza e il benessere! L’architettura contemporanea non sfugge a questa regola e troppo spesso materiali, sicurezza, funzionalità, sono sacrificati a favore dell’impatto estetico che in…

Brunelleschi a Km 0. Slowarchitecture modello contro la crisi?

Torno oggi all’argomento crisi, che si impone costantemente al pensiero come alla contemporaneità, sotto agghiaccianti riflettori. La risposta all’ospite inquietante che, lungi dall’essere il nichilismo nietzscheano è la meno astratta quanto pressante crisi, viene da un tempo tanto lontano, quanto culturalmente a noi vicino, viene da Brunelleschi. L’architetto fiorentino è un esempio di soluzione alla…

Appunti di viaggio: una via sostenibile

Come promesso, se avrete la pazienza di leggermi, eccovi una risposta, non priva di risvolti critici, immancabili trattandosi di un tema così spinoso: E’ necessario guardare le cose sotto una diversa prospettiva, con la coscienza dello stato di salute del nostro deflagrato mondo e di dove si sta dirigendo il suo percorso involutivo. E’ necessario…

Sostenibilità: appunti di viaggio

Al ritorno da Lisbona mi sono ritrovato a pensare ai momenti condivisi con gli amici di A+D+M e alla stupenda e organizzatissima accoglienza da loro riservatami. Al contempo i miei occhi non sono restati impermeabili agli effetti della crisi, che non risparmia nemmeno una città così ricca di storia come Lisbona, una città in evidente…